IL SITO E' VISUALIZZABILE CON BROWSER - OPERA - FIREFOX E CHROME - SCONSIGLIATO INTERNET EXPLORER Meteo Misa e Nevola

Arcevia

TEMPERATURE
Arcevia 5 18
Barbara 5 21
Belvedere Ostrense 6 20
Castelleone di Suasa 5 21
Corinaldo 6 21
Montemarciano 9 18
Ostra 6 21
Ostra Vetere 5 21
Senigallia 10 18
Serra de Conti 5 21
Trecastelli 6 21


SITUAZIONE ITALIA PREVISIONE MARCHE PROSSIMI GIORNI ITALIA

2 APRILE Alta Pressione al capolinea. Non la rivedremo e non ne sentiremo parlare per un po' di tempo. Significa semplicemente che le condizioni meteo stanno per cambiare, bruscamente, significa che anche sulle nostre regioni stanno per tornare le piogge.


cielo sereno o poco nuvoloso; venti da deboli a moderati orientali; incrementi delle temperature diurne; mare poco mosso.

Difficile, in questo momento, dirvi quali saranno le regioni che riceveranno le precipitazioni piu' intense. Possiamo pero' confermarvi una svolta stagionale imponente, che con ogni probabilita avra' ripercussioni evidenti su tutta la prima meta' di aprile. Le cause sono state ampiamente descritte con altri approfondimenti, in particolare s'era posto l'accento sul progressivo smantellamento del Vortice Polare e delle plausibili conseguenze in virtu' della vigoria mostrata nella seconda parte dell'Inverno. Tralasciano i tecnicismi, possiamo dirvi che le Alte Pressioni abbandoneranno il Mediterraneo per un periodo prolungato e in questa finestra temporale vi sara' ampio spazio per l'inserimento di svariate perturbazioni. Parlare pero' di semplici perturbazioni e' riduttivo, sarebbe senz'altro piu' opportuno parlare di un'ampia area depressionaria che andra' a posizionarsi tra l'Europa occidentale e il Mediterraneo centro occidentale. Tra l'altro la presenza di una struttura anticiclonica ad alte latitudini potrebbe favorire lo scivolamento di masse d'aria fredda verso sud e sarebbe carburante di prima scelta per il mantenimento in vita dell'ampia depressione. Poi ovviamente qualora l'area depressionaria sull'Europa occidentale dovesse per qualche motivo scivolare verso sudovest e' chiaro che potrebbe cambiare tutto. A quel punto si potrebbe riaffacciare il promontorio anticiclonico africano, ma in questo momento le probabilita' di una simile evoluzione sono ridotte al lumicino.



Numero Visitatori free tracker